apre santa maria in passione

In una bella giornata di sole, alla presenza di una cinquantina di persone tra studenti e abitanti del quartiere, viene aperta l’area archeologica di Santa Maria in Passione, dopo quasi vent’anni di abbandono

apertamente

durante un pranzo collettivo degli studenti in piazza san silvestro, apertamente vengono rimosse le serrature dei cancelli comunali ancora chiusi e autogestite le aperture per diversi mesi, fino a che non vengono rimessi nuovi lucchetti… ma dall’Università!

libera repubblica di babilonia

Alla LIBERA REPUBBLICA DI BABILONIA è festa grande: dopo il rifiuto da parte dell’Università di concedere le aperture domenicali, una cinquantina di persone entrano e banchettano in giardino senza che i vertici se ne accorgano…

deriva in quartiere

grande giornata dedicata a tessere nuove relazioni con gli abitanti del quartiere di Castello, gettando le basi per un progetto conviviale di gestione degli spazi pubblici (giardini e piazza san silvestro).

l’apertura

in pieno orario accademico, vengono smontate le reti che chiudevano dal 1991 la Piazza San Silvestro, restaurata durante la costruzione della Facoltà e mai aperta al pubblico. Con questo gesto si denunciava fortemente lo stato di abbandono in cui versava l’intero complesso di Santa Maria in Passione.